Il nostro 2014 in viaggio


Natale è alle porte e come sempre l’arrivo del Natale significa anche l’avvicinarsi della fine dell’anno in corso e l’inizio di quello nuovo, quale momento migliore di questo quindi per tirare le somme di quanto fatto?

Il 2014 per noi è stato un anno di cambiamento perchè finalmente siamo riusciti a far diventare realtà il progetto che avevamo in testa da molto tempo cioè quello di avere un blog in cui raccontare i nostri viaggi, darvi consigli e perchè no aiutarvi nell’organizzazione dei vostri viaggi.

Essendo i viaggi la nostra più grande passione, il 2014 ci ha visti scoprire nuovi luoghi e culture ma anche tornare in posti dove eravamo già stati e dove non avremmo mai pensato di tornare.

 

Abbiamo iniziato l’anno passando due settimane nella città che più di tutte ci affascina e dove, se potessimo, passeremmo almeno un fine settimana al mese, Londra, questa volta però in una veste diversa da quella dei viaggiatori, infatti io (Stefano) ho partecipato ad un corso per migliorare il mio inglese mentre Valentina mi ha fatto compagnia per una settimana godendosi la città da una prospettiva diversa. Nel mese di febbario Valentina è tornata in compagnia di sua nonna per un fugace weekend nella bellissima Valencia, città che riesce a coniugare perfettamente tradizione e modernità con il suo centro storico e la Ciudad de las Artes y las Ciencias. Il mese di marzo ci ha riservato invece, un pò inaspettatamente, il nostro secondo viaggio a Dubai per partecipare al matrimonio di uno dei nostri più grandi amici, che lì vive e lavora, e per regalarci giusto qualche giorno di stacco dal freddo del Nord Italia.

I mesi di aprile e maggio sono stati due mesi senza viaggi in cui però al posto nostro ha viaggiato la nostra fantasia, in questo periodo infatti siamo stati impegnati nell’organizzazione del grande viaggo estivo. Nel mese di giugno come di consueto ormai da qualche anno abbiamo passato un weekend nella Valle di Ledro, una piccola valle che si trova nel sud del Trentino Alto Adige con il suo lago dal bellissimo colore azzurro. Qui, mentre con la mia squadra di amici ho giocato e vinto un torneo di calcio, Valentina ha potuto dar sfogo alla sua passione per la corsa oltre che a rilassarsi nella tranquillità di questi luoghi. All’inizio del mese di luglio abbiamo approfittato dei prezzi scontatissimi di Ryanair per visitare la rovente Siviglia, in quei giorni la massima è arrivata a 42°C, ed immergerci nello spensierato  stile di vita dell’Andalucia.

Finalmente il giorno atteso da più di tre mesi è arrivato ed il 29 luglio siamo partiti da Milano in direzione Tokyo. In Giappone abbiamo passato 18 giorni alla scoperta di questo affascinante paese sia per i luoghi che per la cultura così lontana dalla nostra che ci è però entrata nel cuore. Oltre a Tokyo abbiamo visitato anche le città di Hiroshima, Osaka e Kyoto.

Al nostro ritorno dall’afoso paese del Sol Levante nella fresca ed inconsueta estate italiana abbiamo inziato a mettere nero su bianco le basi di Viacolviaggio.it.

A settembre Valentina è volata per l’ennesima volta (la quarta) a Barcellona in veste di guida turistica d’eccezione in compagnia di sua mamma e sua sorella che non erano mai state in questa splendida città. Il mese di ottobre ci ha dato l’ispirazione per il nostro prossimo viaggio mentre nel mese di novembre, oltre all’organizzazione di quest’ultimo, abbiamo finalmente inaugurato il nostro blog. Approfittando dei pochi fine settimana liberi di questa ultima parte di 2014, nel mese di dicembre siamo stati a Firenze e grazie anche ad un’offerta di Trenitalia, tre giorni nella tranquilla Zurigo, città che sotto le feste offre il meglio di sè, illuminata elegantemente da ricercati addobbi natalizi.

Vi auguriamo un Felice e Sereno Natale.

The following two tabs change content below.
Concreto e ordinato. Gli piace organizzare tutto nei minimi dettagli, informandosi, leggendo e studiando l’itinerario un centinaio di volte. Ama viaggiare perché è fermamente convinto che farlo apra la mente ed il cuore. E' molto curioso e gli piace scoprire le usanze ed il modo di pensare di un popolo addentrandosi alla scoperta della sua cultura. E' amante della fotografia, del silenzio ed i luoghi lontani dal caos e Viacolviaggio è il nome del suo blog.