Ulivolio – lavoriamo insieme per sostenere l’olio italiano


Forse vi ricorderete che circa un anno fa ero stata ospite di Villa Eleiva, il Glamping tra gli Ulivi, situato a Montecchio in Umbria. Daniela ci aveva ospitato per passare tre giorni in mezzo alla natura, al buon cibo e per conoscere oltre che la struttura anche le bellezze dell’Umbria. In quei giorni avevo scoperto un mondo tutto nuovo, che io personalmente non conoscevo bene, ossia il mondo delle olive e dell’olio italiano.

Un mondo che, grazie ad alcune persone come Daniela e Massimo, proprietari del Glamping, ancora oggi viene tutelato per garantire un olio 100% fatto con olive italiane, un olio buono insomma che ha bisogno di trovare sostenitori e consumatori. Per questo motivo Daniela, ha fondato un’associazione, con lo scopo di preservare l’olio italiano così come il processo con cui vengono lavorate le olive e viene estratto l’olio. Per descrivere meglio lo scopo dell’associazione utilizzo le loro parole:

 

Significa contribuire alla salvaguardia degli ulivi italiani e a favorire il mantenimento in vita delle piccole aziende olivicole presenti nel territorio nazionale; Significa salvaguardare e rilanciare la coltura dell’olivo in una realtà produttiva particolarmente dura; Significa tutelare il territorio rurale, promuovere e sostenere il recupero di uliveti in stato di abbandono a fini agronomici, naturalistici, paesaggistici o ambientali; Significa promuovere e sostenere il recupero e l’impianto delle diverse varietà olivicole; Significa sostenere e valorizzare la coltivazione olivicola italiana dei soci, garantendo la qualità e la genuinità dei prodotti.

 

Quella dell’associazione è un’ambizione molto grande perché ormai sia produttori che commercianti per contenere i prezzi utilizzano sempre più olive mischiate con olive straniere che non fanno un olio sano e buono, ma naturalmente mantenendo un prezzo più basso riescono a guadagnare una fetta di mercato molto più ampia.

Tutto questo per dirvi che ci sono persone, come Daniela, che tutti i giorni si impegnano per offrire un prodotto di alta qualità e se anche voi, nel vostro piccolo vorrete sostenere l’associazione di Daniela e l’olio italiano potete farlo.Vi lascio i riferimenti di seguito: Associazione: Ulivolio.

L’Associazione si sta impegnando, oltre a quanto già detto, anche a salvare un uliveto abbandonato. Per poterlo salvare servono 20.000€ e chiedono l’aiuto di tutti noi per arrivare all’obiettivo e continuare impegnandosi quotidianamente a produrre un olio buono.

 

The following two tabs change content below.
Travel blogger con un piede per terra e l’altro in volo, non riesce a star ferma più di due minuti nella stessa posizione. "If you can dream it, you can do it" di Walt Disney è la frase che giustifica ogni sua idea e scelta di vita. Viaggia. Scrive. Sorride sempre e ascolta musica. Ama sognare ad occhi aperti e svegliarsi presto la mattina. Viacolviaggio è il nome del suo blog!